Serie A: Bari – Napoli 0-2

Il Napoli non si ferma e continua il suo inseguimento al Milan. Pur in una giornata non esaltante, la formazione di Mazzarri regola senza difficoltà il Bari con un gol per tempo e resta secondo in classifica in beata solitudine.

 Protagonista assoluto del match è Ezequiel Lavezzi, che apre le danze con un meraviglioso gol di tacco al 38′ e chiude poi i conti a una manciata di minuti dalla fine regalando a Cavani il pallone del definitivo 2-0.

BARI-NAPOLI 0-2

Bari (4-4-2): Gillet; Raggi, Belmonte, Glik, Parisi; A. Masiello, Gazzi, Pulzetti (1′ st Almiron), Alvarez; Rudolf (33′ st Rivas), Kutuzov (1′ st Okaka). A dis.: Padelli, Rossi, Crimi, Castillo. All.: Ventura

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Pazienza, Gargano (37′ st Sosa sv), Zuniga; Hamsik (18′ st Yebda), Lavezzi (44′ st Dumitru); Cavani. A disp.: Iezzo, Dossena, Santacroce, Cribari. All.: Mazzarri

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 38′ Lavezzi, 42′ st Cavani

Ammoniti: Raggi (B), Campagnaro (N)

Espulsi: 22′ st Parisi (B), per doppia ammonizione

Serie A: Bari – Napoli 0-2ultima modifica: 2011-01-23T18:24:50+01:00da vivosport
Reposta per primo quest’articolo